Dopodomani non ci sarà. Presentazione del libro di Luca Rastello

Dopodomani non ci sarà è la raccolta degli scritti che avrebbero dovuto tramutarsi in un romanzo non tanto sulla sua malattia, quanto sulla medicalizzazione della malattia stessa, sulle false chimere delle cure alternative, sulle storture del volontariato e sull’autoesaltazione dei professionisti della bontà. A corredo del nucleo centrale del libro il testo di apertura, Del morire, una riflessione a latere del romanzo, ma a esso strettamente connessa. Ha le fattezze del blog amaro e sarcastico del Malato Riottoso, alter ego di Luca, che pur non accettando la malattia e la morte, viene a patti con loro in un duello dialettico, sfidando interlocutori dai nomi e dalla consistenza surreali, ma allo stesso tempo straordinariamente concreti. Chiudono il volume tre saggi e La lettera alle pulci piccole in fomra di testamento, il commovente commiato alle figlie che, pur avendo due precise interlocutrici, sa paralre non solo a quanti lo hanno conosciuto, a quanti lo hanno letto e a quanti lo leggeranno.

Dopodomani non ci sarà.
Sull’esperienza delle cose ultime
di Luca Rastello (Chiarelettere)

Sabato 15 Dicembre 2018 ore 18
Nuova Libreria Rinascita
via della Posta 7, Brescia

Intervengono:
Monica Bardi – curatrice del libro per Chiarelettere
Marco Archetti – scrittore e giornalista
Agostino Zanotti – Direttore ADL a Zavidovici ONLUS

Iniziativa nell’ambito di dicembre in libreria di Nuova Libreria Rinascita in collaborazione con ADL a Zavidovici Onlus

Locandina in PDF