No Direction Home. Vivere Da Rifugiati a Brescia.

L’Associazione ADL a Zavidovici ha promosso la realizzazione di “NO DIRECTION HOME. Vivere da rifugiati e richiedenti asilo a Brescia”, un dossier realizzato dal giornalista Christian Elia e dal fotoreporter Livio Senigalliesi per fotografare la situazione dell’accoglienza e della presenza di rifugiati e richiedenti asilo a Brescia.

“La stazione di Brescia è l’anticamera del mondo. Una hall gigante dove s’incrociano, sfiorandosi appena, decine di paesi del pianeta, lingue e culture, disagi e speranze. Una polaroid della globalizzazione, disegnata sulla pelle di coloro che la realizzano inconsapevolmente, colorata dalla pelle di quelli che la camminano ogni giorno, andando verso il domani, incerto per tutti.
Per qualcuno, però, il presente è un pezzo di carta, dove spesso il futuro è una data di scadenza. Rifugiati, o richiedenti asilo, è il loro titolo, il nome che la burocrazia e il diritto internazionale gli ha assegnato. Sono persone, vite in fuga, in cerca di un riparo dai pericoli che la situazione del paese dove sono nati ha assegnato loro in una cinica lotteria del destino.”

E’ possibile accedere alla versione online del dossier all’indirizzo: https://nodirectionhome.creatavist.com/story/10055