Ultimi articoli – Dicembre

Mercoledì 13 Dicembre
Yemen. Bombe ed Embargo, la combo mortale saudita

Almeno 39 morti in sette bombardamenti della coalizione avvenuti oggi su un campo militare nella capitale Sana’a. Il capo degli aiuti USA, intanto, fa sapere che il blocco deciso da Riyadh continua a impedire l’ingresso di aiuti nel paese
Link all’articolo: http://nena-news.it/yemen-bombe-ed-embargo-la-combo-mortale-saudita

Mercoledì 13 Dicembre
Yemen: intensi combattimenti e blocco delle importazioni lasciano la popolazione senza cure

“I servizi sanitari sono stati ripetutamente attaccati. Ancora una volta le parti in conflitto non stanno risparmiando dai combattimenti le strutture mediche, mettendo così a repentaglio la vita dei pazienti e del personale medico”, dichiara Steve Purbrick, coordinatore dei progetti di MSF ad Hajjah.
Link all’articolo: http://www.peridirittiumani.com/2017/12/13/yemen-intensi-combattimenti-e-blocco-delle-importazioni-lasciano-la-popolazione-senza-cure/

Mercoledì 13 Dicembre
Il devastante peso degli Emirati nella guerra in Yemen
All’ombra dei sauditi, cresce l’influenza degli Eau nello Yemen, dove schierano i loro mercenari, controllano l’accesso al Paese e alcune isole, e sostengono le milizie salafite per contrastare i gruppi vicini al Qatar. E anche gli emiratini sono accusati di crimini di guerra.
Link all’articolo: http://eastwest.eu/it/opinioni/open-doors/il-devastante-peso-degli-emirati-nella-guerra-in-yemen?utm_content=buffer91b04&utm_medium=social&utm_source=twitter.com&utm_campaign=buffer

Martedì 12 Dicembre
Intervista. “Il popolo yemenita sostiene gli Houthi. Ma la guerra non finirà.”

L’escalation è realtà quotidiana. E in tale situazione stonano le parole dell’amministrazione statunitense, la stessa che a maggio firmò contratti di vendita con Riyadh per 110 miliardi di dollari in dieci e la stessa che sostiene attivamente l’operazione militare contro il movimento Ansar Allah con intelligence e supporto logistico.
Link all’articolo: http://nena-news.it/intervista-il-popolo-yemenita-sostiene-gli-houthi-ma-la-guerra-non-finira/

Mercoledì 6 Dicembre
Yemen: Saleh ucciso, e ora “tutti contro gli huthi?”
Le alleanze erano appena cambiate: il “camaleontico” Saleh aveva ufficialmente rotto, il 2 dicembre, la convergenza di interesse con Ansarullah (il movimento huthi), iniziata nel 2014, per tendere la mano all’Arabia Saudita.
Link all’articolo: http://www.affarinternazionali.it/2017/12/yemen-saleh-ucciso-huthi/?platform=hootsuite