Tra le inizative di giugno…

Mondosonoro l’evento dedicato alla musica e ai popoli del mondo a Passirano.
Con la partecipazione dei Blindur, Phill Reynolds, Karmasonica.
Abbiamo contribuito all’organizzazione di questo evento con il laboratorio teatrale per bambini a cura della nostra associazione. A corredo, l’esposizione della mostra fotografica Popoli in Movimento a cura di Francesco Malavolta. Un’iniziativa promossa dal Comune di Passirano, il progetto SPRAR Passirano, l’Associazione Diluvio festival, Cascina Clarabella e il Comune di Iseo.

Una selezione dei beneficiari del progetto SPRAR Cellatica è scesa in campo per un’amichevole contro una selezione della squadra CSI locale. La seconda edizione di Rifugiati nel Pallone (15 giugno) quest’anno ha anche rappresentato la tappa finale di un percorso iniziato alcuni mesi presso l’oratorio locale, con il laboratorio di cucina organizzato tra aprile e maggio. Sabato 23 giugno invece è stato il centro sportivo La Porta del Parco di Collebeato ad ospitare Un calcio al razzismo partita che ha coinvolto i beneficiari ospitati a Collebeato e una rappresentativa di cittadini collebeatesi, i giocatori della Polisportiva Collebeato e la comunità del Calabrone ai Campianelli.

L’incontro centrale delle iniziative del Mese del Rifugiato è With Refugees. L’Italia che accoglie: il 22 giugno Riccardo Gatti  (coordinatore della sede italiana della ONG Proactiva Open Arms, Capo missione e comandante del veliero Astral) e Fulvio Vassallo Paleologo (presidente di ADIF – Associazione Diritti e Frontiere) intervengono al Cinema Nuovo Eden per dibattere sulla criminalizzazione in corso contro l’operato delle ONG nel Mediterraneo.

In collaborazione con la campagna #WithRefugees di UNHCR, venerdì 6 luglio i beneficiari del progetto SPRAR Calvisano e gli operatori sociali hanno aperto le porte dell’appartamento di ADL alla comunità locale, con la presenza del sindaco Giampaolo Turini.