RILEGA: I FILI DELL’ AUTONOMIA – FER 2013 AZIONE 4 PROG-104780

PARTNER E TERRITORI COINVOLTI

ADL a Zavidovici Onlus: capofila – Provincia di Brescia
Coop. Sociale K.Pax: partner – Provincia di Brescia
Coop. Sociale Camelot: partner – Provincia di Ferrara
CIAC Olus: partner – Provincia di Parma

OBIETTIVO GENERALE DI PROGETTO
Costruzione di percorsi di autonomia lavorativa e abitativa compatibili con le fragilità determinate dalla condizione di vulnerabilità dei beneficiari, quindi con particolare attenzione ai “fattori di protezione” (tra cui la presa in carico specialistica). Il progetto prevede il potenziamento del sistema di II e III accoglienza, l’accesso ai servizi di assistenza medica specialistica e psico-sociale e un lavoro capillare a sostegno di percorsi di inserimento socio-economico.

AZIONI PREVISTE
1. INDIVIDUAZIONE DEI BENEFICIARI
verrà data priorità ai percorsi di uscita dai progetti territoriali SPRAR in un’ottica di compimento dei percorsi di integrazione territoriale di beneficiari con vulnerabilità. Tale priorità non esclude la valutazione e l’inserimento di segnalazioni provenienti dai territori e dal Servizio Centrale. La valutazione avverrà tramite una scheda di segnalazione che permette di valutare il percorso pregresso di autonomia attivato all’interno dei progetti SPRAR di provenienza dei destinatari.
2. PRESA IN CARICO INTEGRATA
Sostegno abitativo per almeno 20 beneficiari per 8 mesi

Servizi di presa in carico integrata per 16 beneficiari già in situazioni alloggiative autonome
Stesura di un Progetto individualizzato per ogni destinatario
Presa in carico specialistica
Supporto legale
Attività laboratoriali di tipo artigianale e/o artistico per la riabilitazione e risocializzazione dei beneficiari
3. PERCORSI DI AUTONOMIA
Attivazione di tirocini formativi/lavorativi della durata di 6 mesi per 12 beneficiari

Copertura spese di partecipazione a corsi di formazione professionale per almeno 20 beneficiari
Copertura spese di trasporto per almeno 36 beneficiari per il sostegno alla ricerca lavorativa
Attivazione della rete territoriale a sostegni della ricerca lavorativa
Sostegno alla ricerca di alloggi e strutture di edilizia pubblica con accompagnamento e intermediazione tra destinatari e agenie immobiliari/privati
Erogazione contributi economici per l’accesso ai beni e servizi per almeno 36 beneficiari
4. COSTRUZIONE E RAFFORZAMENTO RETI TERRITORIALI
Implementazione della rete costitutita a livelloterritoriale a sostegno dell’inserimento economico e abitativo dei titolari di protezione internazionale vulnerabili che comprenda sia attori istituzionali che non, in un approccio che mette in relazione reti formali e reti informali.

Qui il report finale del progetto