La gravissima violazione del principio di non refoulement da parte dell’Australia:
 
The Med’s Mare Mortum:
 
Mos Maiorum, strano nome per un’azione di polizia europea che apre la caccia a chi “attraversa illegalmente i confini”. Eppure si chiama così l’operazione che, dal 13 al 26 ottobre, vedrà impegnati sulle rotte dei migranti 18.000 poliziotti di tutti gli Stati membri UE sotto il coordinamento del Ministero degli Interni italiano ed il patrocinio di Frontex. Migliaia di persone hanno deciso di mobilitarsi per difendere il diritto alla migrazione, un’altra “maxi-campagna” che attraverserà ogni confine dell’Europa:
 
Stupisce che la presidenza italiana dell’Unione europea abbia ideato di frenare il legittimo esodo delle persone in fuga con operazioni militari all’interno dei confini europei, così svelando l’esigenza di tutelare gli stessi e la Fortezza Europa. Le richieste dell’ASGI per attivare i canali legali già esistenti che consentono il regolare ingresso e l’accoglienza dei migranti in fuga:
Pozzallo: l’accoglienza diventa detenzione arbitraria per eseguire il rilievo delle impronte digitali. I centri di detenzione vengono trasformati in centri di accoglienza, succede a Milano