Segnaliamo il Convegno “RIFUGIATI E LAVORO: LE BUONE PRATICHE”  che si terrà a Milano il 24 febbraio 2018 dalle 9.30 alle 16 presso la Camera del Lavoro in Corso di Porta Vittoria 43.

Il convegno, organizzato da Associazione Costituzione Beni Comuni, Camera del lavoro di Milano e Rete Scuole senza permesso e con il patrocinio del Comune di Milano, è un importante appuntamento dove si confronteranno Associazioni del Terzo Settore, Imprese, lstituzioni e Rifugiati sul tema del lavoro come strumento di autonomia economica e dignità per tutti e soprattutto potrai ascoltare numerose esperienze di inclusione lavorativa di richiedenti asilo e rifugiati.



Click destro e visualizza immagine per ingrandire

Il programma completo della giornata
9.30 Registrazione partecipanti
10.00 -13.00
Coordina i lavori Ugo Gianazza, Rete Scuole Senza Permesso – Presidente Associazione Arcobaleno onlus

Relazioni introduttive
Piero Basso, Costituzione Beni Comuni
Lavoro per i migranti, lavoro per tutti
Laura Zanfrini, Professore ordinario di sociologia delle migrazioni, Università Cattolica – Responsabile Settore Economia e Lavoro Fondazione ISMU
Perché i richiedenti asilo “disturbano”: i paradossi irrisolti dell’esperienza europea
Sandro Rinauro, Docente in geografia politica ed economica, Università degli Studi di Milano

L’occupazione degli stranieri in Italia negli anni della crisi economica

Le “buone pratiche” nel campo dell’avviamento al lavoro dei richiedenti asilo
Bourama Sangare, Titolare di protezione umanitaria

Testimonianza Ornella Villella, Funzionario responsabile del Servizio Integrazione Sociale-Centro mediazione Lavoro del Comune di Milano
Inclusione e integrazione al lavoro di Rifugiati, Richiedenti Asilo e MSNA: Il Centro Mediazione Lavoro del Comune di Milano
Anna Bertrand, Coordinatrice dell’area lavoro SPRAR – Cooperativa Progetto Tenda

L’orientamento e l’inserimento lavorativo come elemento centrale del sistema di accoglienza – l’esperienza dello SPRAR di Torino

Andrea Membretti, Sociologo, associazione Dislivelli, Torino
Per forza o per scelta. L’immigrazione straniera nelle Alpi e negli Appennini

Giulio Iocco, Dottorando in Politica, Cultura e Sviluppo presso l’Università della Calabria e socio dell’associazione SOS Rosarno

SOS Rosarno e Mani e Terra: dalla “buona pratica” in agricoltura alla cooperativa multi-etnica

Stefano Ferro, Consigliere comunale di Coalizione civica di Padova, portavoce di “Padova accoglie”

Quale modello di sviluppo? Imprese sociali e Immigrazione: alcuni esempi di buone pratiche a Padova
Nicola Montanaro, Senior Advisor nuovi progetti agenzia Quanta

Cultura, formazione e lavoro, un vincolo per l’inclusione sociale

Tina Comaty, Career Advisor, Randstad
Paola Dadomo, Team Manager ufficio youth@work, Randstad
Randstad Without Borders: progetto di inclusione sociale dei migranti attraverso la formazione e l’inserimento lavorativo

Momodou Bah, Titolare di protezione umanitaria

Testimonianza

13.00 -14.00 Intervallo


14.00 -16.00

Coordina i lavori Corrado Mandreoli, Segreteria Camera del lavoro
Tavola rotonda
Il ruolo del Terzo Settore nel percorso del rifugiato verso il lavoro: lingua, formazione, sviluppo delle competenze

Partecipano:

Elisa Cibecchini, Chiara Bighiani, Centro Diurno Rifugiati “Il filo dell’Aquilone”, Coop. Farsi prossimo
Matteo Castellani, William Soavi, Fondo Hope, Consorzio Comunità Brianza Rete Bonvena
Laura Centemeri, Associazione NoWalls
Livia Molinari – Rete Scuole Senza Permesso

Le “buone pratiche” nel campo dell’avviamento al lavoro dei richiedenti asilo

Hamed Ahmadi – Hadi Noori, Orient Experience e Africa Experience
Rifugiati ai fornelli, per ricominciare
Maurizio Bove, Responsabile Immigrazione CISL Milano Metropoli e Presidente ANOLF Milano
Labour INT – L’integrazione dei migranti nel mercato del lavoro: un approccio multi-stakeholder

Balogou Yanick Ayedame, Richiedente asilo

Testimonianza

Conclusioni

Livio Neri, avvocato del Foro di Milano – socio ASGI (Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione)
 
Per iscriversi: https://goo.gl/forms/n9bCgBsg5m7zr7mt2
Per informazioni: convegno.lavoropertutti@gmail.com