Anche quest’anno, grazie all’Agencija Lokalne Demokratije Zavidovići il club di pallavolo femminile locale ha partecipato alla 21esima edizione del torneo “Memorial Alessandra” nell’ambito del gemellaggio stretto tra i comuni di Roncadelle e Zavidovići.
La delegazione bosniaca, guidata dal coach Emin Ferhatović, ha soggiornato a Roncadelle dal 13 al 16 Dicembre 2018 e d
urante la permanenza in Italia, ha visitato la zona del Garda (tappa a Sirmione) e Cremona.
Nella città del Torrazzo è stata l’UISP locale ad accogliere il gruppo, guidandolo lungo un tour che ha previsto la Strada Basolata Romana, la Cattedrale, la tomba di Stradivari ed il mosaico medievale. La delegazione è stata poi accolta presso il Comune dall’assessore Rosita Viola e dal consigliere Simona Pasquali. Al termine di questo appuntamento il gruppo ha visitato il centro sportivo di Baldesio.

Il torneo femminile di pallavolo si è disputato domenica 16 Dicembre: una competizione simbolica giunta alla 21esima edizione in memoria di Alessandra Navoni, che perse la vita a causa della Leucemia alla giovanissima età di 11 anni.
In seguito a questa disgrazia, i genitori decisero di continuare a combattere contro questa tremenda malattia contribuendo alla fondazione di AIL Brescia (Associazione Italiana contro le Leucemie e Linfomi).
Ogni anno molti sportivi partecipano all’evento per ricordare la giovane ragazza, cercando di sensibilizzare il pubblico sulle gravi problematiche di questa malattia e sulla solidarietà necessaria per affrontarla.
Ad organizzare il torneo, come per le precedenti edizioni è stato il Centro Sportivo del Comune di Roncadelle, cui vanno i ringraziamenti per l’ospitalità e l’augurio per una cooperazione continua lungo gli anni.
Report a cura di ALD Zavidovići