Un appuntamento ricorrente, sempre più partecipato: sabato scorso Collebeato si è presentata tra le vie del paese per la tradizionale Marcia per la Pace promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il Tavolo per la Pace, la Pro Loco ed il Club Amici della Musica.
L’iniziativa, quest’anno dedicata alla campagna “Accogli come vorresti esser accolto”, ha inaugurato la serata con la presentazione della panchina rossa per dire no alla violenza contro le donne, situata di fronte al Municipio.
[foogallery id=”16868″]
 
Dopo aver fatto tappa all’albero di Kaki di Nagasaki presso la scuola primaria, ai giardini Paolo VI e in via Roma per la pietra d’inciampo in ricordo di Enrico Brognoli, i partecipanti hanno concluso il corteo alla sala civica Guerini, dove un momento conviviale ha permesso ai richiedenti asilo del progetto Sprar ed alle ospiti della comunità FOBAP di presentarsi e condividere alcuni momenti della loro esperienza quotidiana.
[foogallery id=”16881″]
 
Infine, la presentazione di “Nuovi Vicini” il cortometraggio che ha visto come protagonisti i collebeatesi, vecchi e nuovi, presenti fianco a fianco nella comunità.
[foogallery id=”16888″]