Vuoi dare un supporto concreto ai rifugiati?
Quali aspettative nel rapporto con i tutor?
Una maggiore compenetrazione tra risposte istituzionali e risorse informali è da molti considerata la chiave per ripensare il sistema di welfare di soli servizi in un sistema di welfare di comunità, in cui il tema delle relazioni sociali solidali e mutualistiche è centrale per superare lo scarto – visibile nei percorsi di accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati – tra adattamento passivo e sviluppo di soggettive progettualità di vita.


Il progetto continua, chi volesse unirsi, o semplicemente richiedere informazioni, può contattarci con questi riferimenti:
📧 maddalena.alberti@adl-zavidovici.eu

📞 3482777365

Rispondi