NESSUN AMICO SE NON LE MONTAGNE
Giovedì 28 novembre | ore 18h00
Chiesa di San Giorgio, Brescia.

In occasione del Festival della Pace 2019 (http://www.costruirelapace.it/), la presentazione del libro «Nessun amico se non le montagne» di Behrouz Boochani

«Nessun amico se non le montagne»
di Behrouz Boochani, edito da add editore.
Dialogano con l’autore (via Skype) Omid Tofighian (docente di filosofia presso l’American university del Cairo e ricercatore presso l’università di Sidney) e Roberto Cammarata (Presidente Consiglio comunale di Brescia)
Coordina Thomas Bendinelli (giornalista)

Detenuto illegalmente dal governo australiano, Behrouz Boochani ha scritto il suo straordinario memoir attraverso migliaia di messaggi Whatsapp…
Ilam, Kurdistan iraniano. Dopo le intimidazioni e l’arresto di alcuni giornalisti, Behrouz Boochani raggiunge clandestinamente l’Indonesia e da lì l’Australia, dove vuole chiedere lo status di rifugiato politico. Intercettato dalle forze militari australiane, viene confinato nel centro di detenzione per immigrati irregolari di Manus Island in Papua Nuova Guinea. Qui ha iniziato un’intensa campagna di denuncia della politica anti-migratoria e delle umiliazioni cui vengono sottoposti i rifugiati: articoli, documentari e questo libro, digitato in farsi su un cellulare e mandato a Omid Tofighian che lo ha tradotto in inglese.

Evento Facebook per maggiori info qui

Rispondi