Brescia 5-8 ottobre 2020. Quarta scuola Mondi Migranti

RIPARTIRE | Accoglienza e politiche migratorie oltre la pandemia

Presentazione

La Scuola Mondi Migranti, giunta alla quarta edizione, si rivolge principalmente ad operatori di enti pubblici, di associazioni no profit, ricercatori, dottori e dottorandi di ricerca, insegnanti, con interessi specifici nel settore degli studi migratori.

La Scuola offre, anche quest’anno, un programma variegato e ricco di spunti interdisciplinari che si focalizzerà su diversi temi, dagli scenari internazionali, alle tematiche delle politiche pubbliche, al ruolo dei media, non trascurando, ovviamente, una riflessione sull’impatto della pandemia.

La Scuola è organizzata dall’Associazione ADL a Zavidovici Onlus e dal Centro Studi Medì – Migrazioni nel Mediterraneo in collaborazione con il Servizio Centrale del SIPROIMI e con il Coordinamento provinciale dei progetti SPRAR della provincia di Brescia, Provincia di Brescia e Associazione dei Comuni Bresciani.

Il direttore scientifico della Scuola è Maurizio Ambrosini, docente di sociologia dei processi migratori dell’Università di Milano, Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche e direttore di Mondi Migranti.

In caso di emergenza sanitaria le lezioni si terranno online


Programma

Lunedì 5 ottobre

Ore 9.30
Saluti e presentazione della Scuola 

Lectio Magistralis
“Far emergere un senso dalle cose”, spezzare l’assedio.
Riflessioni sulla cura e l’infinita violenza del nostro tempo
Roberto Beneduce
(Centro Frantz Fanon, Torino)

Ore 14.30

Modi istituzionali per mandare in pezzi una famiglia.
Dei tenui legami generazionali nella migrazione e delle nostre possibili azioni
Simona Taliani
(Università di Torino)


Martedì 6 ottobre

Ore 9

Covid-19 e sistema di accoglienza. Impatto e prospettive
Chiara Marchetti (CIAC Onlus, Parma)
Lucia Iuzzolini (Servizio Centrale SIPROIMI)
Agostino Zanotti (ADL a Zavidovici)

Ore 14.30

Uno sguardo su razzismo e antisemitismo in Italia
Milena Santerini (Coordinatrice Nazionale per la lotta contro l’antisemitismo)

Cronache di ordinario razzismo. Quinto Libro Bianco sul razzismo in Italia.
Grazia Naletto (Ass. Lunaria)


Mercoledì 7 ottobre

Ore 9

Gli scenari internazionali

La rotta balcanica e violenza. Il caso delle riammissioni fatte dall’Italia
Anna Brambilla (ASGI)
Duccio Facchini (direttore Altreconomia)

 Lo scenario della Tunisia e del Nord Africa

Fabrizio Anzolini
(Regional Migration Coordinator – Middle East and North Africa – International Federation of Red Cross and Red Crescent).

Ore 14.30

Cronache di una sanatoria: auto-etnografica di uno sportello di orientamento virtuale
Paola Bonizzoni (Università di Milano)

Dopo la sanatoria. Numeri, impatti e prospettive
Deborah Erminio (Centro Studi Medì)


Giovedì 8 ottobre

Ore 9

Migrazioni e Media
Marco Bruno (La Sapienza, Università di Roma)
Andrea Pogliano (Università del Piemonte Orientale)
Sergio Splendore (Università di Milano)

Ore 14.30

A trent’anni dalla Legge Martelli. Un confronto sulle politiche migratorie
Maurizio Ambrosini (Università di Milano)
Mario Morcone (Direttore CIR, Roma)

Alcune lezioni saranno tenute da remoto


Per iscriversi

Compila il modulo qui

Costo di iscrizione: 200€
Programma in formato PDF

TERMINE ISCRIZIONI 30 SETTEMBRE 2020 1 OTTOBRE 2020

In merito alla rendicontazione per i progetti SIPROIMI si deve fare riferimento alla circolare inviata alla rete il 10 novembre 2017


La scuola si svolgerà presso:

Centro Paolo VI
Via Gezio Calini 30, 25121. Brescia
www.centropastoralepaolovi.it/contatti

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Ass. ADL a Zavidovici Impresa Sociale Onlus

via Corsica 14/f, 25125 Brescia

Tel. +390303660447

mail: segreteria@adl-zavidovici.eu


Iniziativa organizzata da:

Associazione ADL a Zavidovici

Mondi Migranti – Rivista di studi e ricerche sulle migrazioni internazionali

Centro Studi Medi – Migrazioni nel Mediterraneo

 

In collaborazione con:

SIPROIMI

Coordinamento provinciale SPRAR Brescia

Provincia di Brescia

Associazione Comuni Bresciani

Fondazione Cariplo

Rispondi