Sesta edizione | Il mondo nuovo

La rassegna letteraria di cui la nostra associazione è partner organizzatore giunge alla sua sesta edizione in un formato diverso e condensato in un unico weekend: Tutti gli incontri si svolgeranno in presenza, all’aperto, presso la Cascina Parco Gallo (Brescia – via Corfù, 100) nelle giornate del 21, 22 e 23 maggio. La proiezione del film Guerra e Pace si terrà lunedì 24 maggio presso il Cinema Nuovo Eden (Brescia – via Nino Bixio 9).

Per partecipare, è necessario prenotarsi ad ogni singolo evento sul sito ufficiale della rassegna cliccando sul pulsante “Prenota un posto“.

Verrà richiesto di presentarsi all’ingresso dell’area degli incontri con la ricevuta, anche telematica, della prenotazione. In conformità alla normativa anti-covid, sarà misurata la temperatura corporea e verrà richiesto di consegnare il modulo di autocertificazione compilato, che si può già scaricare da questo link. Per queste ragioni, è quindi preferibile arrivare con un quarto d’ora d’anticipo.

I posti saranno distanziati. Sarà obbligatorio sempre e comunque indossare la mascherina di protezione.

Non è escluso che il programma possa subire variazioni o annullamenti.
É consigliato consultare il sito e seguire i canali social della rassegna per rimanere aggiornati consigliamo di consultare il sito e di seguire i nostri canali social.

Ringraziamo l’associazione culturale Cieli Vibranti per l’ospitalità presso la Cascina Parco Gallo.


Programma

Venerdì 21 maggio | ore 18h30

Incontro con Marco Aime e Francesco Remotti

Dialoga con loro Roberto Cammarata, Presidente del Consiglio Comunale di Brescia

Libro: Il mondo che avrete. Virus, antropocene, rivoluzione, Utet, 2020


Sabato 22 maggio | ore 10

Incontro con Simone Tempia

Dialoga con lui la poetessa Alessia Bronico

Libro: Storie per genitori appena nati, Rizzoli, 2020


Sabato 22 maggio | ore 11h30

Heiko H. Caimi (1968) è scrittore, sceneggiatore, poeta e docente di scrittura narrativa presenterà il libro “Anch’io. Storie di donne al limite”, Prospero, 2021: una raccolta in cui 44 penne, italiane e straniere, hanno aderito all’iniziativa di esplorare il tema delle discriminazioni e degli abusi nei confronti delle donne. Ne sono scaturiti 44 racconti che si muovono tra attualità, Storia e futuro prossimo.


Sabato 22 maggio | ore 16

Incontro con Matteo Marchesini

Dialoga con lui la docente e scrittrice Sonia Trovato

Libro: “Miti personali. Sedici racconti”, Voland, 2021


Sabato 22 maggio | ore 18h30

Incontro con Francesco Costa

Dialoga con lui il giornalista Thomas Bendinelli

Libro: Una storia americana. Joe Biden, Kamala Harris e una nazione da ricostruire, Mondadori, 2021

Giornalista e vicedirettore del giornale online «il Post». Esperto di politica statunitense e più volte inviato sul campo, dal 2015 cura il progetto Da Costa a Costa, una newsletter e un podcast sugli Stati Uniti per i quali ha vinto nel 2016 il Premio internazionale Spotorno nuovo giornalismo, nel 2018 il premio per il miglior podcast italiano alla Festa della Rete e nel 2020 il premio Amerigo

Francesco Costa traccia con questo libro un ritratto della nuova presidenza percorrendo le straordinarie biografie dei due protagonisti, e i momenti che hanno segnato le loro vite.


Domenica 23 maggio | ore 10

Incontro con Massimo Tedeschi, Claudio Cuccia, Renzo Rozzini

Dialoga con loro Damiano Delledonne, di Libri in Movimento

Renzo Rozzini, medico, lavora presso la Fondazione Poliambulanza – Istituto Ospedaliero di Brescia
Libro: Un ospedale in trincea. Diario dalla pandemia, Morcelliana 2020 

Massimo Tedeschi è giornalista professionista. Fondatore del dorso bresciano del «Corriere della Sera».
Libro: Il Grande flagello. Covid-19 a Bergamo e Brescia, Scholè 2020

Claudio Cuccia, cardiologo, è Direttore del Dipartimento Cardiovascolare della Fondazione Poliambulanza di Brescia.
Libro: Respiri. Racconti dall’isolamento, Scholè


Domenica  23 maggio | ore 11h30

Incontro con Michele Masneri

Dialoga con lui Damiano Delledonne, di Libri in Movimento

Libro: Steve Jobs non abita più qui, Adelphi 2020


Domenica 23 maggio | ore 16.00

Incontro con Filippo Bonaventura, Lorenzo Colombo, Matteo Miluzio

Dialoga con loro Claudio Bontempi, dell’Osservatorio astronomico “Serafino Zani”

Libro: F. Bonaventura, L. Colombo, M. Miluzio, Se tutte le stelle venissero giù. E altre domande che non ci fanno dormire la notte, Rizzoli 2020


Domenica 23 maggio | ore 18h30

Incontro con Vera Gheno

Dialoga con lei la poetessa Alessia Bronico

Libro: Potere alle parole, Einaudi, 2019

Vera Gheno: sociolinguista specializzata in comunicazione digitale e traduttrice dall’ungherese, ha lavorato per vent’anni con l’Accademia della Crusca nella redazione della consulenza linguistica e gestendo l’account Twitter dell’istituzione.Attualmente collabora stabilmente con la casa editrice Zanichelli. Insegna all’Università di Firenze, al corso di laurea di Scienze Umanistiche per la Comunicazione, dove tiene da molti anni un Laboratorio di italiano scritto.

Ha pubblicato tra le molte opere Femminili singolari. Il femminismo è nelle parole Effequ 2019 e Parole contro la paura Longanesi 2020.

Qui presenterà il libro Potere alle parole, Einaudi 2019

Più siamo competenti nel padroneggiare le parole, più sarà completa e soddisfacente la nostra partecipazione alla società in cui viviamo. Vera Gheno si fa strada nel grande mistero della lingua italiana passando in rassegna le nostre abitudini linguistiche e mettendoci di fronte a situazioni in cui ognuno di noi può ritrovarsi facilmente. E ci aiuta a comprendere che la vera libertà di una persona passa dalla conquista delle parole.


Lunedì 24 maggio | ore 19h30
Cinema Nuovo Eden (via Nino Bixio 9, Brescia)

Incontro con Martina Parenti e proiezione del documentario “Guerra e Pace”.

Guerra e Pace di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti. Documentario. 129′. Italia. 2020

In concorso nella sezione Orizzonti della 77. Mostra Internazionale del Cinema di Venezia
Guerra e pace racconta l’ultracentenaria relazione tra cinema e guerra, dal loro primo incontro, nel lontano 1911, in occasione dell’invasione italiana in Libia, fino ai giorni nostri.
Una riflessione sulle immagini e, come in un grande romanzo scandito in quattro capitoli – passato remoto, passato prossimo, presente e futuro -, prova a ricomporre i frammenti della memoria visiva dai primi del ‘900 a oggi e mette in scena la moltiplicazione delle visioni che, come un costante rumore di fondo, accompagnano le nostre attuali esistenze.

INFO E PRENOTAZIONI SUL SITO DELLA RASSEGNA

Rispondi