Piazza Loggia dice no alla guerra

Da moltissimi anni non si vedeva tanta gente riunita nel cuore civile di Brescia. In cinquemila hanno raccolto l’invito di decine di realtà dell’associazionismo e del Terzo Settore bresciano.

Nessun simbolo di partito, c’erano lo striscione di Amnesty, un drappo di Emergency, il labaro delle Fiamme Verdi, qualche vessillo ucraino, ma soprattutto una distesa di bandiere arcobaleno.

Anche la nostra Associazione era in piazza per aderire all’iniziativa “No alla guerra in Ucraina”. 

Leggi qui il nostro comunicato “Lo spettro della guerra”

Rispondi